Pubblicità

www.rimella.com

Ogni anno, la Regione Piemonte spende una fortuna per esporre oltroalpe alle grande fiere turistiche di Berlino, Colonia, Francoforte, Stoccarda e Zurigo. Tale spreco di denaro pubblico - inutile dire che non sono solo tasse italiane, ma anche "contributi europei", legga: tasse tedesche! - non serve nulla per gli abitanti lassù in Val Gesso o Val Maira o Val Mastallone o Val Pesio o Val Sermenza o Val Sesia o Val Strona. Da non credere: per una Regione ai piedi dei monti - ecco, il Piemonte! - nessuno fa una pubblicità turistica adeguata - mirata ai veri destinatari come alpinisti, escursionisti ecc! - nelle riviste alpine di lingua tedesca pubblicate in Austria Germania Svizzera, per esempio

Roba da matt', perchè una piccola pubblicità avrebbe un successo fenomenale!

28 Dicembre 2011

Nel Piemonte, ci vogliono nuove idee per gli ultimi lassù nella montagna, montagna in gran parte in stato di abbandono. La rivitalizzazione e lo sviluppo del settore turistico sono fondamentali per assicurare una base occupazionale stabile per la popolazione ancora residente in montagna.

Spopolamento di Rimella VC tra 1861 e 2001

Scrive Reinhold Messner in Geo Dicembre 2006 sotto il titolo "Addio alle Alpi": "Quello che la cultura della città ha portato sulle montagne è un turismo di massa irresponsabile, incivile, di rapina. Ha riempito le valli di cemento e le vette di funivie e impianti da sci. Questo assalto selvaggio e brutale sta dando l'ultimo colpo all'habitat alpino. Io non sono contro il turismo, ma bisogna controllarlo, ripotarlo alle regole, abituarlo a ritmi più lenti. Serve una iniziativa che parta dal basso. Di fatto, è l'unica che funziona."

Ci vuole un turismo qualificato che guardi all'ambiente e alla cultura. Ci vuole un turismo molto più intelligente di oggi. Ci vuole una pubblicità nel posto giusto, e sopratutto pagabile e effettivo.

Giù a Vercelli non capiscono un tubo della montagna lassù, della pubblicità conforme ai tempi di oggi, e dello sviluppo della svantaggiata Val Sesia. Sotto il governo della capitale delle risaie e delle zanzare, la Val Sesia è brutalmente trascurata e gli ultimi lassù nelle montagne vanno sempre più indietro: il grave spopolamento si accelera. Mentre nel 2006 il turismo, secondo l'Osservatorio Regionale del Turismo nelLa Stampa del 14 Giugno 2007, era in crescita in tutte le altre zone

solo la Superfamosa Provincia di Vercelli era, di nuovo, in calo del - 4 % (davvero una bella prestazione!) a causa del Superpresidente Paolo Melotti del Superturismo cosidetto Vercelli "e Valsesia" che, di nuovo, non capisce un cazzo delle nostre belle montagne e che trova tutte le ridicole scuse del mondo per tenere segreto la sua incapacità davvero totale. Da morir dal ridere!

Notizia Oggi del 4 Giugno 2007

Nello stesso articolo è confirmato di nuovo che "La Germania si conferma al top del mercato straniero in crescita del 10 % e oltre 1 milione di presenze." Tantissimi turisti dalla Germania, dall'Austria oppure dalla Svizzera passano le loro vacanze in Italia. Notizia Oggi, 23 Agosto 2007: "Gli stranieri sono turisti 'facili'. Secondo gli albergatori, i tedeschi sono ottimi clienti: 'Apprezzano molto la cucina locale' dice Angela Perrone, titolare dell'Albergo Sacro Monte di Varallo. 'Direi che sono clienti facili, fanno molti complimenti, non protestano per i prezzi e consumano: l'aperitivo ed il cappuccino non se li fanno certo mancare.' Perrone spiega anche che quest'anno ha notato un certo aumento dei gruppi di turisti stranieri, organizzati per gite in montagna ma anche per visite culturali: 'Sono molto ben informati, dispongono di guide dettagliate e spesso conoscono il territorio anche meglio di noi.' " Ecco i nostri famosi gruppi escursionistici di Varallo e Rimella!

Presenze dei turisti tedeschi 1997-2006
Ai Laghi abbiamo 800 000 + turisti al'anno
più un collegamento su strada diretto
Lago d'Orta - Passo dla Colma - Varallo
più un collegamento col autobus diretto
Omegna - Romagnano - Varallo
e la Valsesia non è capace di profitarne un cazzo ...
Che vergogna! È davvero uno scandalo!

Sono sempre di più i turisti interessati alla cultura e al trekking, che sono molto interessati al ambiente, al paesaggio, alla cucina locale, alla cultura, alla gente ed alla storia. Le loro conoscenze della lingua italiana sono insufficienti per capire un testo più complicato in italiano. Inoltre, le poche informazioni disponibili - per esempio sulla Valsesia - sono spesso scritte in un tedesco superato e pieno di errori, qualche volta queste sono addirittura incomprensibili.

Un bel sito Internet in tedesco renderà disponibili le Vostre offerte ad un pubblico molto più vasto. Quale sito dev'essere adatto ai bisogni ed agli interessi dei clienti provenienti dai paesi di lingua tedesca. Essendo tedesco, e autore, editore, e guida alpina/escursionistica/giunglatropicale/turistica/wilderness per decenni, so per esperienza personale che molti turisti tedeschi, austriaci e svizzeri sono soliti pianificare le loro vacanze con largo anticipo, prenotando già in inverno l'albergo scelto per l'estate successiva. Infatti, tante famiglie discutono delle prossime vacanze tra Natale e Capodanno, quando tutti sono riuniti a casa e c'è tempo per decidersi in calma! Conseguentemente, bisogna di

Inutile dire che, in questo modo efficiente lavorano solo i veri esperti di Oltroalpe - come noi! In altre parole: chi inizia a fare pubblicità solo in primavera ha già perso maggior parte della sua potenziale clientela e dovrà accontentarsi delle briciole. Diversi siti Internet caotichi - anche quelli in Italiano come ghironda.com, valsesia.it ecc ecc - non servono nulla!

Richiesta di catalogo per l'anno prossimo - al 8 Novembre!

Da più di 20 anni facciamo un turismo intelligente in Valsesia, Provincia di Vercelli, Regione Piemonte. La nostra pubblicità per Rimella e la Val Sesia è un successo strepitoso. Se Lei gestisce un albergo, un bar, un bed-and-breakfast, un hotel, una locanda, un posto tappa, un rifugio, un ristorante ecc, servirebbe una pubblicità intelligente. Siamo a disposizione: i nostri famosi siti Internet comprendono un totale di 800+ pagine e 800+ foto e panoramiche digitale. Una pubblicità per un'anno costa solo 80 (ottanta) Euro!


Clicca qui per scaricare il modulo ed altre informazioni importanti!

Parliamo e traduciamo Inglese e Italiano e Tedesco. Per referenze sulle nostre attività rivolgersi a

Sito Zone Provincie Lingue Cliente + telefono
www.gtaweb.de Grande Traversata delle Alpi
Ticino + Vallese +
Piemonte + Aosta + Liguria
VCO NO VC
BI AO TO
CN IM SV
Tedesco
Sommario Inglese + Italiano
Iniziativa Pro Rimella
Jörg Klingenfuss
0049 7071 62830
www.rimella.com Rimella
Val Mastallone
Val Sermenza
Val Strona
VCO VC NO Italiano Iniziativa Pro Rimella
Jörg Klingenfuss
0049 7071 62830
www.rimella.de Rimella
Val Mastallone
Val Sermenza
Val Strona
VCO VC NO Tedesco + Inglese Iniziativa Pro Rimella
Jörg Klingenfuss
0049 7071 62830
www.valsesia.de Val Sesia BI VC Tedesco
Sommario Inglese + Italiano
Iniziativa Pro Rimella
Jörg Klingenfuss
0049 7071 62830
www.albergoitalia.de Varallo Sesia VC Tedesco Albergo Italia
Sig. Dario Uffredi
0163 51106 + 54244
www.valmaira.de Val Maira CN Tedesco Il Rifugio Macra
Sig.a Bruna Sardi
0171 999242 + 338 9523900
Albergo Ceaglio
Sig.a Fulvia Ceaglio
0171 998114 + 998117
347 7839466 + 338 5907044

Signore Mario Matto: Il ruolo dell'escursionismo nel rilancio del turismo montano - il caso della Valle Maira, Grafica Santhiàtese, 2004, pagine 35 39 44 88 93 121 123 144 145: "È evidente che una regione turistica che punti sull'escursionismo debba possedere sentieri curati e segnalati, recanti chiare indicazioni sui tempi necessari per raggiungere le varie mete, intermedie o lontane, con particolare attenzione ai bivi. - A volte capita di dover rinunciare a completare la passeggiata intrapresa a causa di circostanze di minimo rilievo, ma che denotano in realtà disorganizzazione o superficialità: bivi non adeguatamente segnalati, torrenti privi di guado, cani ... - I sentieri della valle siano oggi decisamente più conosciuti all'estero che in Italia, almeno tra gli appassionati di escursionismo, e ciò non può che essere un segnale positivo per l'economia locale, vista l'ampiezza del potenziale bacino d'utenza. - La valle è apprezzata sopratutto per le sue caratteristiche naturali, per la sua tranquillità e per la possibilità di vivere un contatto diretto con la natura. - Il 72 % degli escursionisti soggiorna per almeno una settimana, e oltre la metà degli stessi si ferma più di una settimana. Si tratta dunque di vere e proprie vacanze, sopratutto per gli escursionisti tedeschi; il 90 % di loro trascorre una vacanza di almeno una settimana in valle. Gli italiani, infatti, si fermano sopratutto per une fine settimana. - I due terzi degli italiani dichiara di non conoscere le risorse culturali della valle, al contrario di quanto avviene tra i tedeschi. - La cucina locale e, più in generale, quella piemontese, costituiscano un richiamo di indubbia validità per un crescente numero di turisti stranieri, interessati a conoscere personalmente le specialità ed i piatti tipici della regione. La cucina venga subito al secondo posto dopo l'ambiente. - Il titolo di studio degli intervistati è decisamente elevato, giacché quasi un quarto degli stessi è laureato e più del 70 % è diplomato. - Molti intervistati sottolineano di essere venuti espressamente perché tale area non è interessata dal turismo di massa. - Molti escursionisti sono disposti a sostenere il costo e la fatica di un viaggio anche di 1,000 km o più per poter raggiungere questa particolare area turistica che, di consequenza, viene percepita come un luogo ad elevata specializzazione, meritevole di essere visitato. - Specifiche richieste formulate dagli intervistati: La necessità di disporre di un sito Internet sulla valle in tedesco continuamente aggiornato."


Inoltre offriamo anche

Dépliant ed i famosi "cartelli gialli" per Rimella 2010

 

½ metro di buste A4, ancora vuote, solo per Rimella 2007!
Dozzine di ore di lavoro preparativo, solo per Rimella 2007!
Migliaia di Euro per buste, cartelli, cartocci, dépliant, etichette, flyer, stampate, francature, ecc ...
tutto solo per Rimella 2007 !
6 Novembre 2006, 2119

Spedizione dei depliant e moduli di iscrizione 2007
a 600 turisti e moltiplicatori nei media oltroalpe
17 Novembre 2006, 1624

Rettung für Rimella!
Articolo sul turismo intelligente di Jörg Klingenfuss
diramato nella revista Agosto 2009
del Club Alpino Tedesco con 600000+ soci
Una nuova idea di Jörg Klingenfuss con successo fenomenale ...
Clicca per ingrandire!

Rimella - ein Kleinod kämpft ums Überleben!
Articolo sul turismo intelligente di Jörg Klingenfuss
diramato nella revista Luglio 2009
della Associazione Walser di Briga nel Vallese
Una nuova idea di Jörg Klingenfuss con successo fenomenale ...
Clicca per ingrandire!

Willkommen in Rimella!
Flyer per distribuzione gratis ai turisti sulla GTA
Una nuova idea di Jörg Klingenfuss con successo fenomenale ...
Un unico "cosa fare a Rimella" per i turisti, per tenergli più lungo di solo una notte
Clicca per ingrandire!

Pubblicità della Iniziativa Pro Rimella nella revista mensile ALPIN Gennaio 2007

Pubblicità della Iniziativa Pro Rimella nella revista mensile BERGSTEIGER Febbraio 2010

Clicca la grafica per nostro dépliant 2019 per Rimella nel formato PDF con 4 pagine!


L'autore

Jörg Klingenfuss
Giorgio

Klingenfuss Publications
Hagenloher Str. 14
72070 Tübingen
Germania
Telefono 0049 7071 62830
Fax 0049 7071 600849
E-mail info@rimella.de

Socio del CAI Varallo Sesia